Copyright, Amazon assiste le aziende a difendere e registrare i marchi

Amazon diventa un acceleratore d’impresa e aiuta le piccole aziende a registrare e proteggere i prodotti. È questa l’idea che sta dietro all’Amazon intellectual property accelerator, il progetto lanciato dal colosso dell’ecommerce a inizio mese per sostenere i venditori della sua piattaforma nel complicato processo di deposito e registrazione dei propri marchi.

Grazie alla sua rete di collaborazioni, la compagnia di Jeff Bezos sarà in grado di mettere in comunicazione le aziende che vogliono proteggere le loro idee con società specializzate che forniscono un supporto legale nelle fasi di presentazione dei documenti relativi alla domanda per registrare il marchio e vedere così garantita la proprietà intellettuale nel mercato americano.

Una volta che la richiesta di registrazione del marchio è stata presentata, Amazon può garantire all’azienda un percorso privilegiato e accelerato di protezione della proprietà intellettuale sul suo negozio online, anche prima che la domanda di registrazione venga accettata ufficialmente.

Continua a leggere su Wired.