Wojciech Wiewiórowski è il nuovo Garante europeo della protezione dei dati

Il Consiglio dell'Unione europea ha nominato ieri Wojciech Wiewiórowski Garante europeo della protezione dei dati (GEPD) con un mandato di 5 anni. La nomina è stata decisa di comune accordo con il Parlamento europeo. La nomina è stata decisa di comune accordo fra il Consiglio e il Parlamento europeo.

Wiewiórowski, cittadino polacco, è garante aggiunto del GEPD dal 2014. In precedenza, dal 2010, aveva ricoperto l’incarico di ispettore generale per la protezione dei dati personali presso l’autorità polacca preposta alla protezione dei dati.

Anna-Maja Henriksson, ministra della giustizia della Finlandia, paese che detiene la presidenza del Consiglio, ha dichiarato: "La protezione dei dati personali e il diritto alla riservatezza costituiscono diritti fondamentali di base garantiti dal diritto dell'UE. So che Wojciech Wiewiórowski e i suoi collaboratori si impegneranno a fondo per assistere tutte le istituzioni dell'Unione nell'attuazione di tali diritti. Sono necessarie inoltre azioni speciali in relazione all'emergere delle nuove tecnologie".