EmailStampa

International Meeting on Disorders of Consciousness

Evento

Titolo:
International Meeting on Disorders of Consciousness
Quando:
Ven, 2. Febbraio 2018
Categoria:
Evento

Descrizione

La ricerca sui disordini della coscienza è oggi un tema centrale delle neuroscienze e in Italia è supportata da numerosi centri e società scientifiche che se ne occupano attivamente per migliorare la cura dei pazienti.

Sono però necessari investimenti e nuovi ragionamenti che permettano di studiare meglio uno dei problemi ancora irrisolti e affascinanti delle neuroscienze, che è lo studio della coscienza e di come questa possa essere generata dal cervello.

Quali sono le innovazioni nella diagnosi dei disordini della coscienza che possono aiutare a raffinare questa diagnosi, che le misure puramente comportamentali non riescono ancora a rendere certa? Quali nuovi trattamenti dobbiamo studiare e sperimentare per innovare il trattamento dei pazienti con DOC? Come possono la tecnologia, la robotica, la telemedicina,  rinnovare la _care_ e migliorare quindi la qualità di vita dei pazienti e dei loro caregivers?

Molti quesiti di etica e molte questioni di giustizia oggi meritano un approfondimento competente e debbono essere discusse per l'impatto che hanno sulla ricerca e la cura dei pazienti con disordini della coscienza.

Esiste una "via italiana" allo studio dei disordini della coscienza,  che beneficia dell' interazione continua e proficua con colleghi di tutto il mondo,  ma che presenta caratteristiche legate a elementi scientifici, politici, economici e culturali propri?

Di questo e molto altro discuteremo assieme il 2 FEBBRAIO 2018 A MILANO durante il Meeting che il Centro Ricerche sul Coma-CRC della Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Besta organizza nell'ambito delle iniziative scientifiche del CRC per il Centenario del Besta, in collaborazione con le società Scientifiche SIN, SIMFER, SINC, SIRN, SIRN Lombardia con la ATS Citta Metropolitana Milano, con il Centro di Ateneo di Bioetica dell'Università Cattolica, con le Associazioni dei familiari La RETE, FNATC, AGCA - MILANO e con il supporto del Comune di Milano e della Fondazione Feltrinelli.

In apertura dopo i saluti del Presidente e del Direttore Scientifico del Besta, i Presidenti delle Società Scientifiche spiegheranno brevemente l'interesse che ogni società ha sui DOC, e lo stesso faranno il Direttore di ATS Milano Metropolitana e i Presidenti delle associazioni dei familiari. In ognuna delle sessioni della giornata poi ogni relatore avrà a disposizione circa 20 minuti per la propria presentazione, è disponibile PPT, e, dopo breve discussione, verrà fatto un Summary degli elementi cruciali per generare innovazione e nuove prospettive di lavoro.