di Ferdinando TozziDiritti della persona e mercato1 – I diritti della personalità negli orientamenti della giurisprudenza. Nell’ordinamento giuridico nazionale, i diritti della personalità trovano innanzitutto riconoscimento e tutela nelle previsioni della Carta Costituzionale. La legislazione ordinaria prevede poi diversi livelli di protezione: la normativa penalistica è prevalentemente diretta a garantire il diritto alla vita ed alla incolumità fisica (si pensi all’omicidio ed alle lesioni), quello all’onore (si pensi all’ingiuria ed alla diffamazione) quello alla libertà personale e morale (il sequestro di persona, l’inviolabilità del domicilio, ecc.). La, pur scarna, normativa civilistica, con il Codice Civile, ha riconosciuto il diritto al…

[READ MORE]Diritti della persona e mercato

di Davide Mula  Nell’ordinanza in commento il Tribunale di Milano ha confermato il provvedimento cautelare inibitorio già emesso nel mese di gennaio scorso con il quale il giudice meneghino aveva diffidato Google dal lasciare che il proprio software “Suggest” suggerisse, appunto, all’utente che stava digitando una determinata stringa di ricerca composta da un nominativo, di includere nella suddetta stringa il termine “truffa” o “truffatore”. Tale provvedimento era stato emesso su istanza di un imprenditore, il cui nominativo veniva automaticamente accostato ai termini truffa e truffatore, che chiedeva la cessazione dell’condotta di suggerimento automatico, in quanto lesiva del proprio onore, nonché…

[READ MORE]Ordinanza del Tribunale di Milano, 24.03.2011-Google Suggest

di Michele Contartese  Telemarketing: opt in-opt out, ma quali tutele per i consumatori? Dal 1° febbraio è attivo un nuovo servizio a tutela dei consumatori attraverso il quale gli utenti delle linee telefoniche con la sola iscrizione gratuita al “Registro pubblico delle opposizioni”, o Registro anti chiamate, istituito dal D.P.R. 178/2010, potranno finalmente evitare di ricevere telefonate promozionali da parte degli operatori di settore. L’iscrizione a tale registro, gestito dalla Fondazione Ugo Bordoni e dal Dipartimento Comunicazioni del Ministero dello sviluppo economico, può essere fatta gratuitamente attraverso le cinque modalità previste dal sistema, quali: webform, fax, e-mail, telefono o raccomandata.…

[READ MORE]Telemarketing: opt in-opt out, ma quali tutele per i consumatori?

di Andrea Stazi1. Premessa. La comunicazione elettronica ed i rischi per i dati personali. L’utilizzazione “ampliata” e “multicanale” delle informazioni, che da un lato può senz’altro produrre il beneficio di un allargamento dei mercati e delle offerte di comunicazione, sotto un diverso profilo può dar luogo ad un aumento delle minacce alla privacy e alla sicurezza dei dati personali immessi in tale “Rete telematica integrata”. Di qui, una possibile conseguente riduzione della propensione soggettiva all’utilizzo stesso dei mezzi di comunicazione elettronica: si pensi in particolare, al riguardo, da un lato, al fenomeno dello spamming ed ai disagi che il medesimo…

[READ MORE]La comunicazione elettronica delle informazioni, la loro utilizzazione commerciale e le esigenze di tutela della privacy e sicurezza dei dati