Le privatizzazioni tra ragion pura e ragion pratica