Nasce il primo centro Cybersecurity in Italia

Al via nell'area degli ex Vecchi Macelli, a Pisa, che ospita la Cep (il primo calcolatore italiano) e il museo degli strumenti per il calcolo, la sede del Centro di competenza per la cybersecurity, primo e unico al momento in Italia, che comprende anche gli spazi per ospitare iniziative di formazione. Un'altra sede del centro sarà a Firenze, presso il Tix della Regione e si occuperà nello specifico della sicurezza nella pubblica amministrazione. L'inaugurazione si è svolta nell'ambito dell'Internet Festival. 

"La cybersecurity - spiega l'assessore regionale all'innovazione, Vittorio Bugli - è un tema che diventerà importantissimo nei prossimi anni e avere una squadra formata da tutte le università toscane, dal Cnr e dalla Regione all'interno di un centro di competenza che abbiamo finanziato nella parte iniziale è fondamentale ed è la prima esperienza in Italia, proviamo quindi volentieri a fare da modello". Il centro sarà una sorta di think tank, un luogo di progettazione delle strategie della coalizione fra Regione, Università di Firenze, Pisa e Siena, Imt di Luca e Cnr. Ma sarà anche un luogo a cui imprese e pubbliche amministrazioni potranno rivolgersi e presso il quale potranno essere formate le professionalità adeguate.

Università toscane e Cnr, sotto l'ombrello della Regione, metteranno in comune esperienze scientifiche e capacità tecnologiche, laboratori, metodi, strumenti e capitale umano a vantaggio dell'intero sistema toscano, pubblico e privato.

(Fonte ANSA).