Corso di aggiornamento professionale codice privacy

Presentazione
L’InnoLawLab – Laboratorio di Diritto dell’Innovazione del Corso di Laurea in Giurisprudenza dell’Università Europea di Roma organizza il Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale sulle modifiche introdotte dal D.Lgs. n. 101/2018 al Codice Privacy,

Il corso si prefigge di inquadrare il recente intervento normativo operato dal Legislatore nazionale per adeguare l’ordinamento interno al Regolamento (UE) n. 2016/679 e di illustrare la disciplina settoriale delineata per il settore pubblico e per il settore sanitario.

Il Corso è volto a permettere a Data Protection Officer e a coloro i quali già operano nel settore del trattamento dei dati personali di aggiornare le proprie competenze alle modifiche apportate al Codice Privacy dal d.lgs. n. 101/2018, mediante il confronto con Dirigenti e Funzionari del Garante per la protezione dei dati personali e altri esperti del settore.

Il Corso si rivolge, altresì, a dipendenti pubblici e a medici, di base e specialistici, e operatori sanitari che vogliono conoscere le specifiche disposizioni cui devono attenersi nel trattare i dati personali.
È stato chiesto il riconoscimento dei crediti formativi al Consiglio Nazionale Forense e all’Ordine dei Medici e all’Ordine degli Psicologi.

Durata
3 fine settimana dal 18 gennaio al 2 febbraio 2019.

Frequenza
Venerdì dalle ore 14 alle ore 20
Sabato dalle ore 9 alle ore 13

Programma

Modulo 1: le principali novità introdotte dal D.lgs. n. 101/2018

18 gennaio 2019

14:00 – 17:00 Avv. Prof. Giuseppe Busia L’iter di adeguamento del Codice Privacy al GDPR
17:00 – 20:00 Prof. Avv. Gianluigi Ciacci La figura del “designato” a specifici compiti e funzioni

19 gennaio 2019

9:00 – 11:00 Avv. Prof. Marco Scialdone La semplificazione nel trattamento dei dati nel nuovo Codice Privacy
11:00 – 13:00 Avv. Luca Bolognini Il regime delle sanzioni
Modulo 2: Il trattamento dei dati nella pubblica amministrazione

25 gennaio 2019

14:00 – 17:00 Avv. Luigi Cannada – Bartoli La base giuridica del trattamento effettuato per l’esecuzione di interesse pubblico o nell’esercizio di pubblici poteri
17:00 – 20:00 Avv. Prof. Guido Scorza I limiti al trattamento dei dati, con particolare riferimento alla disciplina in materia di Whistleblowing

26 gennaio 2019

9:00 – 11:00 Avv. Prof. Martina Provenzano Titolarità e contitolarità del trattamento dati e scambio dei dati tra amministrazioni
11:00 – 13:00 Avv. Prof. Giorgio Giannone Codiglione La responsabilità dei dipendenti pubblici e dei consulenti nel trattamento dei dati
Modulo 3: il trattamento dei dati da parte di medici e strutture sanitarie

1° febbraio 2019

14:00 – 17:00 Dott. Francesco Modafferi L’informativa del medico generale, del pediatra e della struttura sanitaria e consenso al trattamento
17:00 – 20:00 Ing. Cosimo Comella Le misure di sicurezza per il trattamento dei dati genetici, biometrici e relativi alla salute

2 febbraio 2019

9:00 – 11:00 Dott.ssa Silvia Melchionna L’informativa e il trattamento dei dati in caso di emergenze a tutela della salute
11:00 – 13:00 Prof. Avv. Giovanni Maria Riccio La conservazione dei dati sanitari

* Alcuni dei docenti indicati non hanno ancora confermato la loro presenza

Sede delle lezioni
Università Europea di Roma, Via degli Aldobrandeschi n. 190, 00163 Roma.

È prevista la possibilità di seguire le lezioni anche a distanza in modalità e-learning.

Come raggiungere Università Europea di Roma

Titolo d’accesso: per poter essere iscritti al corso è necessario essere in possesso del Diploma di scuola secondaria superiore. Il suddetto requisito dovrà essere posseduto alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di iscrizione al corso. Per difetto dei requisiti si potrà disporre, in qualsiasi momento, e con provvedimento motivato l’esclusione dal corso.

L’iscrizione al corso è compatibile con altre iscrizioni a corsi di laurea, master, corsi di perfezionamento, Scuole di specializzazione e Dottorati.


Comitato Scientifico

  • Prof. Avv. Alberto Gambino (condirettore)
  • Prof. Avv. Salvatore Sica (condirettore)
  • Prof. Avv. Valeria Falce
  • Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
  • Prof. Avv. Giorgio Resta
  • Prof. Andrea Stazi
  • Prof. Giuseppe Busia
  • Prof. Guido Scorza
  • Avv. Carla Secchieri

Scarica i documenti seguenti:

Per ulteriori informazioni sulla didattica del corso:
Avv. Davide Mula – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.:

Quota e modalità d’iscrizione
La quota d’iscrizione all’intero corso è pari a € 300 (IVA inclusa) + €16 per imposta di bollo -da versare al momento dell’iscrizione.

È prevista l’iscrizione ai singoli moduli al costo di € 125 ciascuno.
Verrà rilasciata su richiesta della persona interessata una certificazione di frequenza.
Il termine per l’iscrizione al corso è fissato a lunedì 14 gennaio 2019.

Il corso verrà attivato per un minimo di n.25 iscritti e fino ad un massimo di n.100 discenti.

L’iscrizione potrà essere compilata utilizzando esclusivamente il sistema informatico Esse3
.

La domanda d’iscrizione, debitamente compilata online, andrà stampata, sottoscritta e spedita a mezzo PEC, all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., o a mezzo raccomandata a/r al seguente indirizzo:
Università Europea di Roma
 – Segreteria Amministrativa
 – Via degli Aldobrandeschi n. 190 – 00163 Roma

Alla domanda d’iscrizione va, inoltre, allegata la seguente documentazione:

  • fotocopia di un documento d’identità
  • fotocopia del codice fiscale
  • certificazione sostituiva del titolo conseguito
  • ricevuta di pagamento della I° rata (che può avvenire esclusivamente tramite MAV generato da sistema)

La mancata presentazione dei documenti sopra elencati precluderà il rilascio dell’attestato finale di partecipazione al corso.

Per ulteriori informazioni su iscrizione e pagamenti:
 Dott.ssa Alessandra Caiani 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attestato finale
Non è prevista una prova finale di profitto.
Ai frequentanti viene rilasciato un attestato di partecipazione all’intero corso (6 CFU) o ai singoli moduli seguiti. È stato chiesto il riconoscimento dei crediti formativi al Consiglio Nazionale Forense e all’Ordine dei Medici e all’Ordine degli Psicologi.

Per ulteriori informazioni sul corso:
Dott.ssa Chiara Messina 
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.