Facebook-Cambridge Analytica, Garante Privacy verso sanzioni

Il Garante per la privacy ha concluso l'istruttoria avviata nei confronti di Facebook per il caso Cambridge Analytica.

Al termine delle verifiche effettuate è risultato che i dati dei cittadini italiani acquisiti tramite l'App "Thisisyourdigitalife", benché non siano stati trasmessi a Cambridge Analytica, sono stati comunque trattati in modo illecito, in assenza di idonea informativa e di uno specifico consenso.

Pertanto il Garante ne ha vietato l'ulteriore trattamento e si è riservato di avviare un separato procedimento sanzionatorio.

Il provvedimento è stato trasmesso all'Autorità di protezione dati dell'Irlanda, Paese dove è insediato lo stabilimento principale di Facebook in Europa, per le valutazioni di competenza, in cooperazione con il Garante italiano.

(Fonte Ansa)