Cyber-attacchi: l'Unione europea approva un nuovo meccanismo in vista delle elezioni

(Via ANSA)

L'Unione europea si è dotata di un meccanismo che prevede sanzioni mirate contro chi sferra cyberattacchi, ma anche contro eventuali mandanti o finanziatori. Il sistema è stato adottato formalmente venerdì scorso dal Consiglio dell'Ue.

Le misure restrittive puntano a contrastare gli attacchi informatici, che costituiscono una minaccia per l'Ue o per i suoi Stati membri, e prevedono il divieto dei viaggi verso l'Ue e il congelamento dei beni. Ad insistere in particolare sull'adozione del meccanismo sanzionatorio sono stati Olanda e Regno Unito, anche alla luce dello sventato attentato informatico contro l'Agenzia per la proibizione delle armi chimiche (Opac) dell'ottobre scorso, e le ondate di cyberattacchi degli ultimi mesi.

Fonte: ANSA
Per approfondire: Days before elections, EU approves new cyber sanctions regime Italy resisting EU push to impose sanctions over cyberattacks, su Reuters.
Crediti foto: Reuters/Dado Ruvic