di Gianfrancesco Rizzuti

Ultimi in ordine di tempo, il bail-in e la stepchild adoption. Ma l’”occupazione” è cominciata tanto tempo fa e qualcuno la definisce itanglese. È l’aumento di termini stranieri di natura apparentemente tecnica, soprattutto anglosassoni, nella lingua italiana. Non siamo tra i puristi che rigettano l’utilizzo di parole non italiane. Non esiste alcuna lingua impermeabile all’arrivo di “forestierismi”, perché vorrebbe dire che essa è morta. E fortunatamente l’italiano è ancora vivo, nonostante tutto. Ai fini di questa rubrica, cosa si cela dietro l’espandersi di parole non italiane specialmente in settori ad elevato grado di “tecnica”?

Prendiamo l’esempio del bail-in: descrive un…

[READ MORE]Tu chiamali, se vuoi, forestierismi

Lo “strano caso” di Market Basketdi Gianfrancesco Rizzuti Arthur T. e Arthur S. sono cugini, ed ereditano quello che dagli anni ’60 è ormai un gigante nella distribuzione alimentare del New England: la catena di supermercati Market Basket. I due proprietari sono anche manager, come capita nelle imprese familiari e nel corso degli anni sviluppano e interpretano due filosofie del business agli antipodi. A distinguerli, non la ricchezza – sono entrambi milionari – e non solo le consonanti (S, T). In realtà il primo – Arthur T. - mostra grande cura nella soddisfazione dei dipendenti, è attento alla catena dei fornitori, alle famiglie della zona nella quale…

[READ MORE]Lo “strano caso” di Market Basket

di Gianfrancesco Rizzuti [*] I nostri schermi tv si sono tinti di giallo nelle scorse settimane. Ma forse non ce ne siamo accorti. Di che si è trattato? Come diversi lettori sanno, il successo dei programmi offerti dalle emittenti televisive in Italia -  e dunque la ripartizione degli investimenti pubblicitari in TV - si basa sulla misurazione degli ascolti. In Italia esiste Auditel, un organismo chiamato ad operare con trasparenza e affidabilità. Si tratta di un soggetto a controllo incrociato che riunisce le componenti del mercato televisivo e in particolare gli investitori di pubblicità, le agenzie, i centri media e le…

[READ MORE]Auditel: l’astinenza da share è finita, ma attenzione all’indigestione

"C'è spesso memoria corta con riferimento a personalità che hanno incarnato la migliore Italia".  Così il Prof. Alberto Gambino, Direttore del dipartimento di Scienze Umane dell'Università Europea di Roma e Direttore scientifico di Dimt, ospite lo scorso giovedì insieme ad Aldo Morrone, Presidente dell'Istituto Mediterraneo di Ematologia (IME), di "TGtg – Telegiornali a confronto", trasmissione di Tv2000 condotta da Cesare Cavoni e per buona parte dedicata in questa occasione all'anniversario della morte del giornalista Walter Tobagi, ucciso a Milano il 28 maggio 1980. Nel corso della trasmissione è stata presentata anche una testimonianza diretta di Benedetta Tobagi. "Tobagi - ha affermato il…

[READ MORE]Walter Tobagi, il Prof. Gambino: "Persona forte, militante, esempio di giornalista con la schiena dritta"