di Rosetta Surdo Abstract: The European Commission set out the enforcement priorities that will guide its action in applying Article 102 TFUE to the principal exclusionary conducts by dominant undertakings, including predatory pricing. The emerging discipline requires as a pre-requisite of relevant cases, the deliberate profits sacrifice by the dominant undertaking and the anticompetitive foreclosure effects, assessed by examining a series of economic elements. Such a focus on effects, rather than on the formal features of the undertaking strategy, is particularly valuable. However, excessive discretionary interventions by the Commission are likely to discourage benevolent phenomena of low pricing and be used…

[READ MORE]Comunicazione della Commissione UE riguardo agli orientamenti sulle priorita' nell'applicazione dell'articolo 82 del Trattato CE al comportamento abusivo delle imprese dominanti volto all'esclusione dei concorrenti

di Gian Maria Gros-Pietro e Andrea NuzziIl 2011 passerà alla storia come uno degli anni più complessi per i mercati finanziari. Le turbolenze sulle obbligazioni sovrane hanno generato forte instabilità sulle piazze azionarie e pesanti ripercussioni nel comparto del credito. Il difficile contesto ha, da un lato, indotto gli investitori ad allontanarsi dal mercato azionario italiano adottando una strategia di ricomposizione del portafoglio verso attività considerate più sicure e, dall'altro, creato barriere addizionali alla quotazione delle imprese. Piazza Affari ha lasciato sul campo un quarto del pvalore e ha visto un numero superiore di delisting (14) rispetto alle Ipo (10…

[READ MORE]Media impresa chiave della crescita

di Gian Maria Gros-Pietro e Andrea NuzziL'allarme immediato per la tenuta della finanza pubblica e dello stesso euro lascia in ombra la devastazione che tale condizione sta producendo e potrebbe produrre nella realtà delle imprese. Ma è sbagliato trascurarla, perché a differenza delle altalene degli spread e dei Cds, le ore non lavorate e gli anni di ritardo negli investimenti non ritornano mai più. Inoltre, lasciano voragini incolmabili nel circuito del sistema economico. Le tensioni sui rendimenti dei titoli di Stato hanno ripercussioni sulla competitività delle imprese, riflettendosi sul costo del capitale impiegato; le restrizioni di liquidità si riflettono in…

[READ MORE]La cappa dello spread sui conti delle imprese

di Alessandra Taccone
AbstractA recent development of  studies on collective choices concerning the political feasibility of the projects of economic reforms. Two schools of thought confront each other on this matter. The first one has as its aim the dynamic control of public expenditure, in this area projects of welfare reform are located, which tend to increase the bond between social benefit and payment for it. A second stream concerns the political feasibility of structural reforms that are essentially pro-competitive reforms of product markets and possibly of the labor market. These studies, according to the new political economy emphasize the role…

[READ MORE]Economic reforms and collective choices