Caso Lega Calcio: il Consiglio di Stato conferma l’annullamento della delibera AGCM di accettazione degli impegni dalla Legadi Eleonora Sbarbaro
Il Consiglio di Stato, con sentenza n. 3230/2011 del 30 maggio 2011, ha confermato l’annullamento della delibera del 18 gennaio 2010 con cui l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato aveva accettato gli impegni proposti dalla Lega Nazionale Professionisti (Lega Calcio) ai sensi dell’art. 14ter della Legge 287/90 e chiuso l’istruttoria concernente le procedure selettive per i diritti audiovisivi relativi alle stagioni sportive 2010-2011 e 2011-2012, avviata per l’accertamento dell’esistenza di violazioni dell’art. 82 del Trattato CE (art. 102 TFUE).
La Lega Calcio, che peraltro nel luglio 2010 si è scissa in Lega Nazionale Professionisti di Serie A…

[READ MORE]Caso Lega Calcio: il Consiglio di Stato conferma l’annullamento della delibera AGCM di accettazione degli impegni dalla Lega

Il marketplace quale strumento di interposizione nel commercio elettronico: nuovo operatore del mercato o nuovo mercato? Quali regole contro gli abusi?di Iacopo Pietro Cimino
Gli spunti di riflessione indotti, quasi naturalmente, dalla lettura dell’ordinanza cautelare in commento sono molteplici. Si spazia dalle questioni regolatorie di diritto antitrust concernenti l’inquadramento del ruolo assunto da piattaforme on line, quali eBay, nell’ambito del sistema distributivo e degli scambi, alle interferenze tra la conclusione del contratto telematico e le disposizioni in materia di adesione a moduli o formulari, fino alla questione della validità o meno delle clausole contrattuali di maggior squilibrio. L’insieme di tali tematiche si specchia nelle questioni di fondo — in buona parte irrisolte — che agitano, da ben oltre un lustro, i…

[READ MORE]Il marketplace quale strumento di interposizione nel commercio elettronico: nuovo operatore del mercato o nuovo mercato? Quali regole contro gli abusi?

di Alberto Dello Strologo
Abstract: The aim of this work is to analyze the news introduced by IFRS 10. In particular, the new standard allows to overcome the inconsistencies between the notion of control in IAS 27 and the control indicators contained in SIC 12. To remove these problems, the IASB has provided a new definition of control, in consideration of the fact that the determination IAS 27 constitutes only a specific part of the more general power control, which can be in many other externalizing forms.L’obiettivo del presente lavoro è quello di analizzare le novità introdotto dall’IFRS 10. In particolare…

[READ MORE] Il nuovo concetto di controllo ai fini del consolidamento secondo il principio contabile internazionale IFRS 10

Tutela del marchio rinomato e ricadute sul sistema concorrenziale: brevi considerazioni a margine del caso Inteldi Paola Solito
La disciplina del marchio c.d. rinomato, esorbitando dai confini propri del paradigma tradizionale di protezione del segno distintivo, presenta una serie di criticità e compressioni della disciplina concorrenziale. Marchio rinomato, nel silenzio della legge, deve intendersi quello noto ad un’ampia percentuale di consumatori, eventualmente, anche in ambiti limitati territorialmente, la cui appropriazione da parte di terzi risulti suscettibile di determinare un indebito vantaggio per l’usurpatore, ovvero un pregiudizio per il titolare del marchio stesso. Tratto distintivo della disciplina, normativamente prevista dall’art. 4, n. 4, lett. a) della direttiva 89/104/CEE diretta al ravvicinamento delle legislazioni nazionali in materia di marchi…

[READ MORE]Tutela del marchio rinomato e ricadute sul sistema concorrenziale: brevi considerazioni a margine del caso Intel