skip to Main Content

Contact tracing, l’intervento di Alberto Gambino al Comitato dei Radicali Italiani

Contact Tracing, L’intervento Di Alberto Gambino Al Comitato Dei Radicali Italiani

Alberto Gambino – avvocato, prorettore vicario dell’Università Europea di Roma e direttore scientifico di Diritto Mercato Tecnologia – è intervenuto al Comitato nazionale dei Radicali Italiani (9-10 maggio 2020) per discutere di app per il tracciamento dei contatti (contact tracing), sviluppata per monitorare e ridurre la diffusione dell’epidemia da coronavirus.

“I problemi che apre l’app Immuni sono problemi non legati alla privacy in quanto tale, ma piuttosto al profilo della sorveglianza. Sono due archetipi diversi della tutela della libertà degli esseri umani”.

“Il tema un po’ più delicato”, ha spiegato Gambino, “è invece il trattamento dei dati personali [raccolti attraverso la app, ndr] in capo all’autorità pubblica. Ecco, qui io credo che ancora non si è risolto completamente questo aspetto: tanto è vero che il provvedimento definitivo, al di là del decreto, non ha visto la luce”.

Per ascoltare l’intervento completo, clicca sul video.

Back To Top
Iscriviti alla nostra NewsletterRimani sempre aggiornato