skip to Main Content

Internet Festival 2017-Legge, diritti e pirati

Internet Festival 2017-Legge, diritti e pirati

Internet Festival 2017-Legge, diritti e pirati

da
196 196 people viewed this event.

10:00-13:15

Conduttrice: Federica Meta 

Gli aspetti legali relativi alle industrie creative tra leggi, creative commons e pirateria. Preservare, nell’epoca della riproducibilità semplice e dell’informazione a portata di click, un principio morale e intellettuale come il diritto d’autore utilizzando le nuove possibilità offerte dall’innovazione tecnologica per evolvere i termini legali del copyright.

 10:00-10:45 // PANEL 

Saluti e presentazione percorso “Leggi, diritti e pirati” 

Relatori: Fernanda Faini, Dianora Poletti e saluti istituzionali 

 

10:45-11:00 // KEYNOTE SPEECH 

Diritti: quali nuovi equilibri in Rete? 

Relatore: Giovanni Buttarelli 

 

11:00-11:15 // KEYNOTE SPEECH 

Innovazione tecnologica e diritto d’autore: lo stato dell’arte 

Relatore: Alberto Maria Gambino 

Quando si parla di innovazione e diritto d’autore occorre offrire una cornice istituzionale al dato economico del mercato dei servizi tecnologicamente avanzati affinché i contenuti artistico-culturali possano disseminarsi, con la giusta remunerazione dei suoi artefici, tra tutte le fasce della popolazione, senza barriere di ingresso, ma anzi facilitate dalle potenzialità virtuose delle nuove tecnologie.
Il rapporto, davvero problematico tra innovazione e proprietà intellettuale muove da un intenso dibattito che si è articolato in questi ultimi anni nelle sedi istituzionali e nella comunità scientifica, nella cornice di un’apparente sinergia tra regole e prassi sviluppatesi nel settore privato dell’autoregolamentazione, e una latente tensione nel settore pubblico di talune discipline legislative con norme lacunose e di difficile applicazione.
Gli approfondimenti critici verteranno su vari scenari, tra cui: il comparto musicale, dove è evidente la necessità di aggiornare la legge autoriale; la disposizione sulle opere c.d. degradate, scenario emblematico di come muovendo dalla paura dell’innovazione tecnologica, si arrivi a produrre una pessima norma; la copia privata, caso in cui occorre muovere dal nostro sistema normativo e applicarlo alle nuove tecnologie e alla loro portata complessiva; l’aspetto del diritto morale, dove urge fare attenzione all’eccessiva commercializzazione delle privative, soprattutto quando da una tutela della proprietà intellettuale in quanto tale, si passa ad un servizio; il software, che manca dell’apporto creativo in grado di esteriorizzarsi in un’opera da fruire con i sensi e che dunque evochi i presupposti della tutela del diritto d’autore.
Un ultimo tema riguarda più da vicino il rapporto tra materia del diritto d’autore e istituzioni: in questa architettura istituzionale a comparti, l’ente esponenziale rappresentativo del settore rischia di diventare il mercato e non la cultura, che invece è il cuore del diritto d’autore.

 

11:15-13:15 // PANEL 

Tutelare la creatività nella digital age: libertà e diritti tra norme e pirati 

Relatori: Giovanni Buttarelli, Marco Bassini, Andrea Stazi, Giangiacomo Olivi, Marco Gay, Alberto Maria Gambino, Mario Bonafè

Come viene tutelato il diritto d’autore nella rete? La normativa attuale è idonea alla realtà digitale?
L’agorà della Rete, costellata di contrapposti diritti ed eterogenei portatori di interessi, sotto l’egida del principio di condivisione, ha la capacità di rendere globale e semplice la fruizione di contenuti: diventa difficile controllare e limitare la circolazione di opere e proteggere la proprietà intellettuale. Il convegno di apertura vuole disegnare lo stato dell’arte, delineando punti di forza e problematiche della tutela giuridica del diritto d’autore nell’attuale mondo digitale.

 

Location: Camera di Commercio
Piazza Vittorio Emanuele II, 5, Pisa, PI, Italia

Per iscriverti all'evento visita il seguente URL: http://NULL →

 

Data e ora

06-10-2017 22:51 to
20-04-2024 22:51
 

Location

Share With Friends

Back To Top