skip to Main Content

Cyberbullismo e web, Soro: “Necessarie nuove tutele”. E su Tik Tok “rischio pesanti violazioni”

Cyberbullismo E Web, Soro: “Necessarie Nuove Tutele”. E Su Tik Tok “rischio Pesanti Violazioni”

“Le relazioni intessute online, la condivisione sui social di ogni più intimo frammento di vita, la percezione del mondo sempre più mediata dalla Rete impongono nuove esigenze di tutela, a fronte dell’inadeguatezza delle categorie tradizionali del diritto a normare fenomeni in continua evoluzione, come le tecnologie che li plasmano”. A sottolinearlo è il presidente dell’Autorità garante per la protezione dei dati personali, Antonello Soro, nel corso di una audizione davanti alla Commissione bicamerale per l’Infanzia e l’adolescenza.

“Il cyberbullismo”, ha poi spiegato Soro, “le vessazioni esibite da ragazzi in danno di coetanei, il revenge porn, ma anche il più rigido conformismo e l’emarginazione di chiunque pensi o agisca diversamente dalla maggioranza, sono solo alcune delle implicazioni dell’uso distorsivo della Rete: ancor più drammatiche perché coinvolgono minori. Da veicolo di straordinarie opportunità di crescita ed emancipazione, il web rischia infatti, se vissuto in assenza della necessaria consapevolezza, di esporre a pericoli sottostimati ragazzi sempre più fragili, nello iato tra illusione di autonomia e introiezione di regole, esperienza della libertà ed esercizio di responsabilità. Anche perché la rete è lo spazio dove oggi lasciamo più soli i minori: proprio coloro che nelle strade delle nostre città accompagniamo, con apprensione, passo passo, già molto prima hanno ‘navigato’, tanto autonomi quanto vulnerabili”.

 

Continua a leggere su PrivacyItalia

Back To Top
Iscriviti alla nostra NewsletterRimani sempre aggiornato