skip to Main Content

Pubblicato studio dell’OCSE sullo sviluppo dell’ecosistema blockchain italiano

Pubblicato Studio Dell’OCSE Sullo Sviluppo Dell’ecosistema blockchain italiano

 

Lo studio realizzato dall’OCSE sullo sviluppo dell’ecosistema blockchain italiano e pubblicato in data 10 settembre 2020,  mette in luce le implicazioni che questa nuova tecnologia avrà su startup e PMI innovative in Italia.

Il progetto finanziato dal MiSE, ha l’obiettivo di analizzare lo stato di sviluppo delle nostre imprese e delle infrastrutture basate sulla tecnologia blockchain. La pubblicazione dell’OCSE contiene inoltre, a titolo divulgativo, le novità in materia normativa e di politiche pubbliche, con aggiunti spunti sulle principale policy normative ricavate da esperienze internazionali.

L’intervento del Sottosegretario Mirella Liuzzi: “L’Italia è il primo Paese europeo a finanziare questa tipo di studio, ciò dimostra ancora una volta l’attenzione del MiSE verso le soluzioni fornite dalle tecnologie emergenti alle nostre PMI e start up, nonché le ricadute positive per la loro competitività. Come certificato dal rapporto”, continua, “l’industria italiana della blockchain sta crescendo rapidamente. Occorre quindi assecondare, con politiche mirate, questi percorsi di sviluppo in modo da innescare crescita e innovazione, coinvolgere sempre più realtà imprenditoriali e puntare a una visione strategica del futuro in cui l’Italia vuole recitare un ruolo di primo piano”.

 

 

La redazione DIMT rimanda all’intervento della Professoressa Sandei per ulteriore approfondimento sul tema blockchain:

Smart contracts e blockchain. Intervista alla Prof.ssa Claudia Sandei.

 

 

 

Approfondimenti:

Back To Top